via fonte

Fontanelli pubblici ? Magari ci si pensa solo quando se ne ha bisogno, per pulire la faccia ad un bambino, per lavarsi le mani, per riempire una bottiglietta vuota, per un cane assetato. O semplicemente se si ha necessità di bere un sorso d’acqua senza dover  far tanta strada o andare al bar.

“Ma non c’era un fontanello, lì? Si, c’era !”. Peccato che magari nel frattempo sia stato chiuso, il rubinetto disattivato o smontato, o che magari gira pure, però non esce nemmeno una goccia.
E’ una cosa che purtroppo succede sempre più di frequente.

I Verdi per Impruneta seguono da anni il tema dell’acqua pubblica e sostenendo la manutenzione e conservazione di tutti fontanelli pubblici presenti sul territorio comunale (non soltanto i due “fontanelli di qualità”, con acqua dell’acquedotto filtrata, installati ad Impruneta e Tavarnuzze).

Risulta allora quantomeno singolare che i normali fontanelli pubblici, presenti anche nelle diverse frazioni del territorio imprunetino – che per analogia chiameremo i “fontanelli liberi” – da cui ci si può abbeverare senza particolare costi all’ente comunale per la loro manutenzione e funzionalità, nel corso degli anni siano invece stati disattivati o rimossi.

All’indomani della riposta del Comune, che rimandava a tempi imprecisati l’eventuale riattivazione del fontanello al pozzo di piazza Buondelmonti e quello Via del Ferrone alla “Presuria”, (accampando motivazioni anche improbabili, sulle quali abbiamo inviato una lettera di replica a tutti i componenti il Consiglio Comunale),  ci sono pervenute altre segnalazioni sull’argomento, da parte dei cittadini.

Per questo motivo abbiamo deciso di avviare un “censimento dei fontanelli pubblici” presenti sull’intero territorio comunale, con lo scopo di una ricognizione di quale sia oggi lo stato dell’arte: quelli attivi e quelli disattivati, quelli con necessità di manutenzione e magari anche proposte per inserirne di nuovi ove opportuno.

Per i cittadini interessati a collaborare possono inviare le proprie segnalazioni a verdi_per_impruneta@yahoo.it , magari allegando foto e notizie sul fontanello, che serviranno poi per aggiornare una mappa interattiva consultabile on line.

Al momento un primo nucleo di segnalazioni è stato già inserito in una versione beta della mappatura, consultabile sul web dal sito www.ondaverde.ilcannocchiale.it .

Per noi è un modo per concreta attuazione, al contenuto dello Statuto comunale (art.6), laddove stabilisce che il Comune “riconosce l’accesso all’acqua come diritto umano, universale, indivisibile, inalienabile e lo status dell’acqua come bene comune pubblico” (non a caso, questo, articolo introdotto a seguito del recepimento nello Statuto di una petizione popolare promossa dai Verdi per Impruneta).

Dopo i fontanelli pubblici l’intenzione è di estendere il censimento anche ad altri “luoghi dell’acqua” di pubblico interesse, come viai, fontanili, sorgenti, pozzi storici, ecc … per cui anche questo tipo si segnalazioni sono gradite.
                                                                                               Verdi per Impruneta